SICUREZZA SISMICA ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELL’EDIFICIO

CARATTERISTICHE:

TERMOFORT ha sviluppato SISMOCAP per risolvere, con una sola operazione, due delle maggiori criticità degli edifici esistenti: la bassa efficienza energetica e la scarsa resistenza alle azioni sismiche.

SISMOCAP è molto pratico da movimentare in cantiere, maneggevole in presenza di ponteggio e non necessita di gru rendendo il montaggio molto semplice e veloce. Questo grazie alle sue dimensioni raccolte (moduli 80×100 cm).

Ogni modulo SISMOCAP è costituito da pannelli isolanti che possono essere modificati sia in termini di spessore (disponibile da 7 cm a 13 cm) sia in termini di materiali, per permettere il raggiungimento del miglioramento energetico desiderato. I pannelli presentano delle scanalature che garantiscono un miglior ancoraggio della finitura esterna, qualsiasi essa sia.

L’isolante è contenuto da una maglia metallica zincata, all’interno è presente la particolare raggetta brevettata che caratterizza l’intero catalogo TERMOFORT.

La maglia metallica non solo contribuisce al contenimento del materiale isolante ma, lavorando in sinergia con le scanalature presenti nel pannello, migliora l’ancoraggio della finitura esterna (che ottimizza la classica rasatura degli altri sistemi a cappotto).

La raggetta TERMOFORT funge da distanziatore tra il materiale isolante e la parete esistente creando un’intercapedine al cui interno, in fase di montaggio, viene effettuata una colata di CLS o altro materiale strutturale. La lunghezza della raggetta, quindi lo spessore dell’intercapedine, può essere variata in base alle esigenze strutturali dell’intervento. Lo spessore può variare da 4 cm a 10 cm.

Il pannello SISMOCAP viene collegato alla struttura esistente per tutta la sua superfice mediante appositi stop da adattare in base al materiale da costruzione dell’edificio esistente.

Il sistema permette quindi di ancorarsi su tutta la superficie e permette allo strutturista di calcolare eventuali ancoraggi più robusti (ad esempio, inghisaggio su travi, pilastri e cordoli o su setti di parete).