ISTRUZIONI DI MONTAGGIO / INSTALLAZIONE IN CANTIERE

I ferri di chiamata devono avere l’interasse specifico in base alla tipologia di cassero utilizzato.
Predisporre sotto la prima fila di moduli N° 2 listelli di legno disposti parallelamente tra di loro a formare un binario che copra tutto il perimetro dell’edificio.
Installare il primo modulo partendo sempre da un angolo. I moduli successivi devono essere legati mediante apposita pinza e va fatta una giunzione ogni 15 cm su entrambe le facce del modulo. Ogni 6 metri lineari di posa si deve procedere alla installazione delle file superiori di moduli.
Vanno posati i ferri di armatura verticale all’interno delle asole ricavate in ognuna della particolari raggette , operazione molto semplice grazie alla precisa disposizione di esse in fase di costruzione del cassero. Successivamente verranno passati i ferri di armatura orizzontale nello spazio creatosi fra il tondino verticale e il copriferro.

Aperture per porte e finestre: I moduli TERMOFORT sono progettati e realizzati in sede con la predisposizione per il getto di porte e finestre, il materiale isolante è tagliato a misura e opportunamente chiuso per contenere la colata, tutti i moduli sono identificati con una numerazione riportata sullo schema di montaggio.

Pendenze: Anche in questo caso in fase di realizzazione dei casseri si può prevedere qualsiasi tipo di pendenza in base al progetto esecutivo.

Gettata del calcestruzzo: Dopo il montaggio e la posa dei ferri di armatura i moduli sono pronti per accogliere nella apposita intercapedine il getto di cls, tale operazione deve seguire le seguenti specifiche:

  • La tipologia di calcestruzzo deve essere indicativamente R’CK 300 classe di lavorabilità S4 diametro max inerti 20mm
  • Altezza max del getto 1m con una velocità di colata non superiore al 1m/h. Il getto può essere vibrato mediante tubo con diametro max 35mm.

Montaggio impianti: dopo la presa del cls è possibile tramite l’utilizzo di un phon industriale procedere al montaggio dell’impiantistica elettrica ed idraulica, lo spessore dell’isolante interno da 70mm consente l’installazione di tutte le tipologie di materiali senza dover intaccare il getto, ove necessario si può tagliare la rete metallica di contenimento.

Finitura delle pareti: per la finitura sia interna che esterna si possono utilizzare diverse tipologie di materiali, la presenza della rete di contenimento delle lastre di isolante e la presenza dell’incavo nelle stesse facilita la presa del rivestimento.